Se stai pensando di regalarti una giornata all'aria aperta praticando uno sport di avventura, una delle attivitá che ti consigliamo é l'orienteering: natura e divertimento allo stato puro!

Orienteering con mappa e bussola



Perchè non proponi ai tuoi amici di fare qualcosa di diverso? Allontanatevi dal rumore e addentratevi in una esperienza meravigliosa in mezzo alla natura di un bosco. Ci sono imprese di orienteering che offrono tutto il materiale necessario e le istruzioni d'uso per ritornare al punto di partenza o trovare le piste proposte.

Peró per aiutarti gli strumenti fondamentali sono due: Mappa e bussola. Come? Non hai mai utilizzato una bussola? Qui imparerai come fare, é molto semplice!

Struttura della bussola



I cinesi furono gli inventori di questo fantastico strumento, che é servito nell'arco della storia a piccoli e grandi esploratori e viaggiatori. E`ideale per scalatori, in modo che sappiano sempre in quale direzione dirigersi e gli eviterá inconvenienti se utilizzata correttamente. Impara anche tu!

Per utilizzarla devi tenerla nel palmo della mano e situarla all'altezza della cintura, in questo modo la vista non ti giocherá scherzi. La freccia orientatrice si posizionerá sotto l'estremo rosso dell'ago magnetico una volta stabilizzatasi.

Ricorda di non inclinare la bussola per evitare che la misurazione sia incorretta ed accertati di non avere indosso nulla di metallico o elettronico, come ad esempio orologi da polso.

Parti della bussola
  • Base - é di plastica, trasparente per poter vedere la mappa senza difficoltá e molto resistente
  • Anello giratorio - completa un circolo di 360 gradi e si converte in un trasportatore grazie al quale potrai misurare angoli. questa divisione é solitamente di due gradi ed é raccomandabile che la divisione sia sia il piú piccola possibile per evitare errori nella misurazione.
  • Ago magnetico - la parte piú importante della bussola perchè indica in quale direzione andare ed anche se lo strumento cadesse e si rompesse si potrebbe avere risposta. Funziona segnalando il nord magnetico, perchè l'ago magnetizzato indica la direzione del campo magnetico terrestre.
  • Freccia orientatrice - sotto l'ago magnetico simula una grande freccia, la cui estremitá indica la direzione sud.
  • Punto di lettura - come indica lo stesso nome, si utilizza per sapere in che direzione muoversi.
  • Freccia di direzione - é una linea che attraversa la base di plastica e termina in una freccia. Conta anche con linee ausiliari.
Giá conosci le parti della bussola e sai come usarla. Adesso devi solo dedicarti ad una esperienza di orienteering nella natura ed iniziare a godere del tuo tempo libero.

Uno strumento antico